Collana Dossier: “Condannati al volontariato”

Nella provincia di Como si è assistito, a partire dal 2010 ad oggi, ad un crescente ricorso alle misure alternative alla pena. Una prassi raccomandata dall’Autorità giudiziaria ma di complessa applicazione concreta resa possibile dalla costruzione di una rete attiva sul territorio e partecipe del processo, formalizzata nella sigla di un protocollo di intesa a Como tra Tribunale, Procura, Consiglio dell’ordine degli avvocati, Camera penale, Ufficio di esecuzione penale esterna e Centro servizi per il volontariato.

Condannati al volontariato, esperienze e dati in ambito penale nella provincia di Como, introduce il tema con riflessioni e punti di vista per poi metterlo a fuoco con un affondo sull’anno 2012, oggetto di una analisi quantitativa e qualitativa. Completano il quadro interviste alle persone che hanno affrontato l’esperienza dei lavori di pubblica utilità, la voce delle associazioni coinvolte e le riflessioni di alcuni dei protagonisti che hanno reso possibile questo percorso. Condannati al volontariato si propone come strumento per attivare altre prassi virtuose altrove ma anche ispirare miglioramenti per il futuro dell’applicazione delle misure alternative alla pena nel territorio comasco.

Il volume è in distribuzione nelle librerie di Como, provincia e nord Italia.