Non Vogliamo la Luna

“NON VOGLIAMO LA LUNA” è un progetto finanziato all’interno del Bando “Disagio giovanile 2015” emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile Nazionale e il Dipartimento per le Politiche Antidroga. Il Bando si  proponeva di attivare azioni di prevenzione e contrasto al disagio giovanile,  finalizzate alla ricostruzione di un tessuto sociale inclusivo e partecipativo.

Il progetto è promosso dall’Istituto delle Suore delle Poverelle-Istituto Palazzolo, in partenariato con il CSV di Brescia: il progetto vuole costruire una rete di pensiero e di lavoro finalizzata alla costruzione di percorsi di sostegno ai giovani e alle giovani donne in uscita dai centri residenziali e centri diurni dell’Istituto.

Due sono i filoni di intervento principali:

  • uno finalizzato alla costruzione di progetti di volontariato sul territorio
  • uno, maggiormente rivolto a giovani mamme, teso a garantire il sostegno nella ricerca attiva del lavoro e nella realizzazione di progetti di tirocinio lavorativo.

L’obiettivo e l’ambizione profonda è di provare a lavorare in una prospettiva di lungo periodo, potenziando l’autonomia dei destinatari, attivando una rete di realtà e soggetti sui diversi territori di riferimento per creare circuiti virtuosi, non di carattere assistenziale, e sinergie tra enti diversi ma potenzialmente parte della stessa filiera.

Per chi  Giovani tra i 14 e i 28 anni provenienti dai centri residenziali e centri diurni delle Suore delle Poverelle

Dove – Il progetto mette in rete le realtà delle Suore delle Poverelle presenti a Brescia, Bergamo, Vicenza, Catanzaro e Sassari.

Durata – 24 mesi, da maggio 2018

Per informazioni: 
CSV Brescia
Tel. 0302284900
Email: [email protected]

Left Menu Icon