PER IL TERRITORIO

I CSV mettono in connessione tra loro i diversi soggetti che abitano un territorio e li aiutano a progettare insieme per costruire o ricostruire le comunità. La sfida è aiutare i territori a costruire forme di corresponsabilità per affrontare le questioni sociali, aiutando il volontariato e gli attori del territorio a leggere le questioni e i bisogni a partire non solo dai problemi ma dai fattori che li producono.

Progetti e Servizi

I CSV attivano e collaborano nella costruzione di esperienze innovative che hanno per protagoniste le comunità. Attivano e sperimentano sui territori e nelle comunità locali processi positivi di ricostruzione dei legami, coinvolgendo tutte le realtà presenti e aiutandole a fare sistema. Progettano interventi sociali finalizzati ad accompagnare i territori a gestire progettualità condivise. Collaborano nella costruzione di reti sia locali che tematiche. Aiutano il volontariato a mettersi in relazione con le istituzioni di riferimento e ad assumere un ruolo di sviluppo delle politiche sociali del territorio. Riconoscono il valore delle nuove forme di partecipazione, attivando azioni finalizzate alla loro mappatura e messa in rete.

Non Vogliamo la Luna

CSV Brescia partecipa al progetto “Non vogliamo la luna”– percorsi per la promozione dell’empowerment di giovani e giovani donne in uscita dai servizi residenziali e centri diurni.
L’Ente capofila del progetto è l’Istituto Palazzolo.

STeP

CSV Brescia partecipa al progetto Step Scrittura teatro e parità. Percorsi educativi per la decostruzione di pregiudizi e stereotipi nei confronti delle donne.
L’Ente capofila del progetto è l’Associazione Eva di Concesio
APPROFONDISCI

Percorsi territoriali

Compito dei CSV è quello di aiutare i soggetti che abitano un territorio, e in particolare quelli che sono impegnati nel volontariato o in forme di cittadinanza attiva, a mettere il proprio impegno a servizio del territorio stesso.
I CSV si impegnano, in particolare, a facilitare il contatto con le istituzioni sensibili ai temi della partecipazione sociale e con i cittadini disponibili all’impegno, attraverso l’attivazione di reti.

Volontariamente in Rete

Si tratta di un progetto finalizzato a promuovere il volontariato degli studenti della Facoltà di Psicologia all’interno delle realtà di Terzo Settore della città di Brescia. Il CSV Brescia e il Forum Provinciale del Terzo Settore hanno aderito come partner a questo progetto promosso dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia – Facoltà di Psicologia in collaborazione con il Comune di Brescia.
APPROFONDISCI

Imprese e territorio

I CSV accolgono la sfida di aiutare le imprese ad attivarsi per sviluppare forme di impegno a favore del territorio in cui sono collocate, diventando così risorse per tutta la comunità.  Costruiscono partnership con le organizzazioni sociali del territorio che abbattano le barriere tra mondo profit e non profit e favoriscano l’integrazione.

Enti locali

I CSV lavorano con le istituzioni e gli enti del territorio per aiutarli a mobilitare ed attivare il volontariato e l’associazionismo in un lavoro di presa in carico graduale dei bisogni della comunità, per accompagnarli nella costruzione di percorsi di welfare partecipato.  Compito dei CSV è quello di facilitare il dialogo tra le istituzioni, i servizi e il volontariato, perché possano costruirsi forme di fiducia e modelli di lavoro comuni.

Progetto Siamo a cavallo 2

CSV Brescia partecipa al progetto “Siamo a cavallo! – Una nuova identità per persone a rischio esclusione, promosso dall’associazione Cavalli per tutti che ha preso il via nel 2019 ed è riservato a minori disabili e minori adulti autori di reato in messa alla prova per lavori di pubblica utilità.
APPROFONDISCI

In questa sezione vengono raccontati alcuni progetti che in modo concreto spiegano il lavoro di accompagnamento ai territori attivato dai CSV della Lombardia.

Left Menu Icon