La pubblicazione degli schemi di bilancio per gli Enti del Terzo Settore introduce dei modelli di rendicontazione economica obbligatori a partire dall’esercizio economico 2021 per tutti gli Enti del Terzo settore (ETS) che si iscriveranno al relativo Registro Unico Nazionale del Terzo settore (RUNTS), indipendentemente dalla tipologia giuridica e dalla natura fiscale.

Le indicazioni per gli ETS non commerciali

Dai 220.000 € l’anno in su?

Gli Enti del Terzo Settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate non inferiori a 220.000,00 euro devono redigere un bilancio di esercizio secondo il principio di competenza, formato da:

Sotto i 220.000 € l’anno?

Gli Enti del Terzo Settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate inferiori a 220.000,00 euro possono predisporre un bilancio in forma di:

In entrambi i casi, il riferimento è al volume di ricavi, proventi o entrate comunque denominate conseguiti come risultanti dal bilancio dell’esercizio precedente. Per quanto concerne i bilanci redatti secondo il principio di cassa occorre escludere le entrate relative a disinvestimenti (alienazioni a qualsiasi titolo di elementi aventi natura di immobilizzazioni).

Gli schemi devono essere considerati come schemi “fissi”; tuttavia per favorire la chiarezza del bilancio è possibile:

  • suddividere le voci precedute da numeri arabi o da lettere minuscole dell’alfabeto, senza eliminare la voce complessiva e l’importo corrispondente;
  • raggruppare le citate voci quando è irrilevante o quando esso favorisce la chiarezza del bilancio;
  • per gli enti che presentano voci precedute da numeri arabi o da lettere minuscole con importi nulli per due esercizi consecutivi, eliminare dette voci;
  • aggiungere voci precedute da numeri arabi o da lettere minuscole dell’alfabeto.

Eventuali raggruppamenti o eliminazioni delle voci di bilancio devono risultare esplicitati nella relazione di missione.

Normativa

Le principali norme in costante aggiornamento con le indicazioni del Governo

Approfondimenti

Articoli e approfondimenti utili a comprendere gli aspetti principali della normativa

Decreto sulle attività diverse: adesso cosa succede?
Leggi tutto


5xMille: pubblicate le Linee Guida per la rendicontazione
Leggi tutto


Comunicazione dei dati di erogazioni liberali ricevute dagli ETS
Leggi tutto


Obbligo di pubblicazione dei compensi ai componenti di un ETS: i chiarimenti della nota ministeriale
Leggi tutto


Scheda adempimenti per le organizzazioni
Leggi tutto


Strumenti e schede tematiche

Strumenti, schede, guide ed elaborati per comprendere e applicare la normativa

Vademecum contributi pubblici

Vademecum 5X1000

Vademecum fatturazione elettronica

Glossario delle voci schemi di bilancio

Esempio scheda rendicontazione raccolta pubblica di fondi

Esempio scheda di rendicontazione contributi pubblici

thumbnail_immagine-pagina-schemi-bilancio-ETS_s

I servizi di supporto dei CSV
Hai bisogno di aiuto? Contatta il CSV attivo nel tuo territorio per richiedere un supporto!

Il servizio si svolge nella forma di seminario formativo (della durata di un incontro), condotto da dottori Commercialisti esperti di Terzo Settore che illustrano i contenuti dei nuovi schemi di bilancio e le modalità di compilazione dei relativi modelli ministeriali. La partecipazione al seminario darà diritto ad un’ora di consulenza gratuita per costruire il proprio piano dei conti, da svolgersi obbligatoriamente entro 2 mesi dalla data del seminario stesso. Tutti i dettagli del servizio

Contatti: [email protected]

Il CSV di Brescia, oltre ad accompagnare gli Enti del Terzo Settore con interventi consulenziali e formativi specifici in risposta alle richieste delle organizzazioni, offre anche un servizio di tenuta della contabilità. Le associazioni vengono seguite passo passo sulle normative in materia di fiscalità, compresa la redazione e la consegna della documentazione per la creazione a fine esercizio del bilancio consuntivo e preventivo. Il costo del servizio comprende ogni tipo di comunicazione all’Agenzia delle Entrate, pagamenti tramite F24, Certificazioni Uniche e dichiarazioni derivanti dalle attività dell’associazione.

Contatti:  Tel 0302284900 | [email protected][email protected]

Il CSV realizza una serie di servizi per accompagnare le organizzazioni nel percorso di adozione dei nuovi schemi, tenendo conto delle specificità degli enti e avvalendosi di strumenti per facilitare la gestione contabile, finanziaria e sociale delle risorse: 1) accompagnamento standard alla redazione del rendiconto di cassa per OdV, APS e ONLUS, 2) accompagnamento standard alla redazione del bilancio per OdV, APS e ONLUS, 3) accompagnamento personalizzato. Tutti i dettagli del servizio

Contatti: Tel 0245475857 | [email protected]

Il CSV attiva interventi consulenziali e formativi specifici in risposta alle richieste delle organizzazioni, fornendo gli strumenti necessari affinché possano agire in autonomia e attivarsi per rispondere al bisogno incontrato.

Contatti: clicca qui

csv_mls.gif

Si tratta consulenze formative in piccolo gruppo per esaminare i principi di redazione del rendiconto economico per principio di cassa secondo il Modello D dei nuovi schemi di bilancio per ETS. Si può richiedere il servizio dalla sezione “Consulenza” della piattaforma MyCSV alla quale occorre registrarsi come ente

Pagina descrittiva del servizio: clicca qui

Il servizio di supporto è attivo sulle quattro province; un operatore di riferimento vi ricontatterà a seguito della richiesta inviata per E-mail ai contatti seguenti.

Contatti: [email protected]

newsletter
News per le organizzazioni
In questa sezione è possibile trovare tutte le notizie utili al volontariato per organizzare le proprie attività. Informazioni specifiche e curate dai professionisti dei Centri su tutti gli aspetti che riguardano la gestione della vita di un’organizzazione.
leggi tutte
Left Menu Icon