L’alleanza di undici Centri a servizio della cultura

Undici Centri di servizio e una sfida: unire le forze per realizzare questa rivista di approfondimento sul volontariato che superi la cronaca quotidiana del sociale. Con una parola d’ordine: sinergia. Concretizzata in un’alleanza di capitale umano e risorse economiche per offrire alle associazioni e ai volontari un servizio in più. È questo il principio comune della “rete” di undici Csv che, da Nord a Sud Italia, è impegnata in questa avventura editoriale per confezionare e pubblicare Vdossier, periodico che fa da bussola culturale per il non profit.
Le pagine di Vdossier sono frutto di un network cresciuto nel corso del tempo. Nel 2010 Milano ha fatto da apripista: il Csv della Città metropolitana ha creato e lanciato Vdossier come evoluzione di “News Volontariato”, l’house organ di allora, divenuto anacronistico in un mondo comunicativo dominato da Internet. Nel corso di questi nove anni a fianco di Milano si sono schierati, in una prima fase (nel 2013), i Centri di servizio delle Marche e di Messina; in una seconda (nel 2014) quelli di Bologna e Rovigo e infine, in una successiva, i Csv di Lazio, Padova, Lombardia, Lombardia Sud, Palermo e L’Aquila.
Da allora una piccola galassia di Csv continua questa sfida editoriale e culturale per il Terzo settore, adesso non più solo sulla carta ma anche online. Eppure la linea dettata dai Csv e che, ieri come oggi ispira Vdossier, è la stessa: non c’è sviluppo e promozione del volontariato se non si incentiva la cultura del dono, la quale nutre il seme della solidarietà, accresce i valori della gratuità e altruismo, cementa relazioni in comunità più inclusive, costruisce una società civile più equa, più coesa, più giusta. In una formula: più a misura di persona.

Left Menu Icon