Il Corpo europeo di solidarietà è la nuova iniziativa dell’Unione europea che offre ai giovani opportunità di volontariato,  tirocinio o lavoro nel proprio paese o all’estero, nell’ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa.

L’obiettivo del Corpo europeo di solidarietà è dare ai giovani la possibilità di prendere parte a una serie di attività solidali nell’ambito di situazioni critiche in tutta l’UE. La partecipazione al Corpo europeo di solidarietà favorisce lo sviluppo personale dei giovani, la partecipazione attiva alla società e l’occupabilità, e offre un aiuto concreto alle organizzazioni del terzo settore, agli enti pubblici e alle imprese nei loro sforzi per far fronte alle sfide sociali e di altro genere.

Possono aderire al Corpo europeo di solidarietà i giovani a partire dai 17 anni, ma sarà necessario averne 18 per poter iniziare un progetto. I progetti saranno aperti a persone fino a 30 anni.

Dopo aver completato una semplice procedura di registrazione online, i partecipanti al Corpo europeo di solidarietà potranno essere selezionati e invitati a unirsi a un’ampia gamma di progetti, connessi ad esempio alla prevenzione delle catastrofi naturali o alla ricostruzione a seguito di una calamità, all’assistenza nei centri per richiedenti asilo o a problematiche sociali di vario tipo nelle comunità.

I progetti sostenuti dal Corpo europeo di solidarietà possono durare fino a dodici mesi e si svolgeranno di norma sul territorio degli Stati membri dell’Unione europea.

Per saperne di più sul Corpo europeo di solidarietà FAQ – Domande più frequenti

Per informazioni  
tel. 02. 45475865
email: europa@ciessevi.org